Il lavoro nelle campagne: CFP per il Convegno SISLav 2017

Call for applications, deadline 30 September 2016 (in Italian)

Convegno Internazionale di Studi

Il lavoro nelle campagne: sussistenza, pluriattività, mobilità

Milano, settembre 2017

Per gli studi dedicati al lavoro nelle campagne, l’introduzione del concetto di pluriattività ha costituito una svolta significativa. Così come il più ampio punto di vista del rurale ha condotto ad un’apertura del mondo agricolo, l’attenzione alle maniere di integrare e di articolare le differenti attività ha permesso di trasformare lo sguardo sulle forme di organizzazione economica e sociale del mondo contadino e dei suoi spazi materiali e simbolici. D’altra parte, la tematica della pluriattività ha l’indubbio merito di situarsi al crocevia delle piste più recenti di rinnovamento della storia rurale: essa ha giocato infatti un ruolo fondamentale nella rivalutazione della figura del piccolo produttore, non più vittima impotente e relegata ai margini del mercato, ma attore capace di rompere l’immagine tradizionale delle campagne immobili, dal punto di vista tanto geografico quanto economico e sociale. Il punto di vista della pluriattività diviene così l’occasione per interrogare le pratiche degli attori sociali in un orizzonte di lunga durata ed al di là delle frontiere del lavoro strettamente agricolo e dei confini dello spazio sociale rurale.

CFP_ITALIAN VERSION     CFP_FRENCH VERSION     CFP_ENGLISH VERSION

In questo contesto si invita a proporre panels o singoli paper; si accettano proposte che riguardino qualsiasi periodo storico, dall’antichità al presente, e qualsiasi area geografica, europea ed extraeuropea.  Come invalso nei convegni Sislav sono benvenute proposte interdisciplinari.

Le proposte dovranno riguardare uno o più dei seguenti ambiti tematici:

1)    La pluriattività, tra autonomia e dipendenza

2)   Pluriattività individuale o di gruppo?

3)   La pluriattività e le dinamiche dello sviluppo

4)   La pluriattività e la sua disciplina

5)   La pluriattività come scuola di competenze

6)      La pluriattività tra assistenza e resistenza

7)   Pluriattività e mobilità

Si accettano proposte nelle lingue ufficiali del convegno che saranno italiano, inglese, francese e spagnolo.

Il comitato organizzatore si riserva la facoltà di scorporare o accorpare eventuali paper singoli e/o sessioni.

Si rende noto che il convegno non prevede il versamento di alcuna fee di iscrizione; saranno in seguito comunicate strutture convenzionate presso cui i partecipanti potranno alloggiare ed eventuali rimborsi per studenti e dottorandi, a seconda dei finanziamenti disponibili.

La singola proposta di intervento non dovrà superare le 500 parole, mentre una proposta di panel (sempre per un massimo di 500 parole) dovrà essere accompagnata dagli abstract delle singole relazioni (massimo 500 parole ciascuno); le proposte di panel e paper dovranno essere inviate all’indirizzo storialavoro(at)gmail.com entro e non oltre il 30 settembre 2016.

Comitato Organizzatore: RU-LAV Lavoro e lavoratori rurali, (gruppo di lavoro SISLav -http://www.storialavoro.it/gruppi/lavoro-e-lavoratori-rurali/), Andrea Caracausi (Università di Padova), Pietro Causarano (Università di Firenze), Michele Colucci (ISSM – CNR)

http://www.storialavoro.it/notizia/dettaglio/il-lavoro-nelle-campagne-cf...

 

Posted: 
07/09/2016